Best in Sicily 2019, le eccellenze del gusto e dell’accoglienza.

best in sicily

La dodicesima edizione si terrà stasera 17 febbraio alle 17,30 al Teatro Massimo Bellini di Catania. Anche per quest’anno per la prima volta registra un ex-aequo. In totale quindi 12 premi e 14 premiati. Eccoli:

MIGLIOR MACELLAIO

GIANNI GIARDINA – MACELLERIA GIARDINA

CANICATTI’ (AG) 

MIGLIOR PIZZERIA

FRUMENTO

ACIREALE (CT)

MIGLIORE BIRRIFICIO

ALVERIA

CANICATTINI BAGNI (SR)

MIGLIOR PRODUTTORE DI VINO

BENEDETTO ALESSANDRO, ANNA ALESSANDRO, BENEDETTO ALESSANDRO – ALESSANDRO DI CAMPOREALE

CAMPOREALE (PA)

MIGLIORE BED AND BREAKFAST (NUOVA CATEGORIA)

CASA TALIA

MODICA (RG)

MIGLIORE AZIENDA CONSERVIERA

CAMPISI

MARZAMEMI, PACHINO (SR)

MIGLIORE TRATTORIA

IL VECCHIO CARRO 

CARONIA (ME)

MIGLIORE FORNAIO

FRANCESCO ARENA

MESSINA

COMUNI CON IL MIGLIORE INCREMENTO TURISTICO

CATANIA E POLIZZI GENEROSA (PA)

MIGLIOR ALBERGO

GAGLIARDI BOUTIQUE HOTEL

NOTO (SR)

AZIENDA PER LA MIGLIORE IMMAGINE (NUOVA CATEGORIA)

BRUNO RIBADI

CINISI (PA)

MIGLIOR RISTORANTE/1

DODICI FONTANE – VILLA NERI RESORT 

LINGUAGLOSSA (CT)

MIGLIOR RISTORANTE/2

MODI’

TORREGROTTA (ME)

Lascia un commento

*